Appassionati di viaggio in Italia e non solo
 

North yorkshire [Mini rece di mini viaggio]

Ghost Dog 17 Lug 2017 11:42
Grazie a chi mi aveva dato delle dritte (soprattutto su Whitby).
il viaggio:
da mercoledi sera a domenica pomeriggio.
Arrivo a Manchester (1 notte) con Easyjet.
Con easyjet come al solito si viaggia un po' in ritardo, aerei nuovi, su
cui ti fanno pagare anche l'aria che respiri.Solito discorso delle Low
cost, insomma.
A Manchester in aereoporto ritiriamo l'auto a noleggio presso Avis e poi
via verso il centro dove avevamo prenotato l'hotel.
L'Hotel: Britannia Manchester, vecchio, polveroso, molto English.
L'unica cosa positiva è la posizione, per il resto stendiamo un velo
pietoso.
Primo approccio con il vero problema della vacanza: il parcheggio.

In questa zona dell'Inghilterra cercano di dissuadere l'accesso al
centro con l'auto, e la strategia migliore è far pagare cari i parcheggi.
gli hotel non hanno quasi mai parcheggi dedicati, quindi o la lasci in
strada o la porti in parcheggi convenziati lontani e cari lo stesso.
io ho scelto la prima opzione, ma i costi sono elevati mediamente 1,50
£/h e circa 12£ giorno se la lasci più di 12 ore. ma lo devi decidere
prima quanto la lasci, e molte macchinette non accettano le carte,
quindi è un po' un *******
Manchester: abbastanza piccola e carina, merita una passeggiata in
centro e poco più, la cattedrale è poca roba, la zona del Corn exchange,
quella dei divertimenti, frizzante e piacevole. merita un pernotto se si
arriva o parte da li.
Giorno II: verso il nord, bella strada, immersa in paesaggi bucolici.
prima sosta Kendall, bella cittadina che sembra uscita da una cartolina,
con bella passeggiata alle rovine del castello, merita una sosta di un
paio di ore.
Ancora più a nord, verso Carlisle: niente di che, rapido giro in centro
e poi verso ovest, lungo il "vallo Adriano": paesaggi da cartolina,
mucche e pecore come se piovesse, ogni tanto qualche rovina romana che
merita più per il tragitto che per il reperto.
merita ogni tando uscire dalla strada principale e andare verso ovest
per parallele e secondarie, si respira una "inglesità" estrema.
Arrivo a Newcastle Upon Tyne dove abbiamo dormito.

Newcastle upon Tyne: bella cittadina universitaria, con un bel centro
storico in cui è gradevole passeggiare,piacevole e sofisticata (per gli
standard british, perlomeno).
Pernotto al Motel One in centro. Struttura molto bella, nuovissima e
pulitissima, con lo staff di una gentilezza estrema, consigliatissimo.

giorno III: da newcastle a Scarborough lungo la costa,via
hartlepool (bel lungomare, tipica cittadina portuale a cavallo tra
passato e presente)
Saltburn By The sea: altro paese tanto tipico da sembrare un set, la
cremagliera dell'800 per scendere al mare è un gioiellino, la spiaggia
merita una sosta di almeno un'ora per godersi il senso di vuoto e lo
spleen da mare del nord.
Whitby: all'inizio è un po' Gardaland, sembra di essere in un parco a
tema, poi quando si arriva in cima alla collina e si raggiunge la
cattedrale in rovina passando attraverso il cimitero a picco sul mare,
ci si rende conto che si è rimasti senza fiato non per la salita ma per
la solennità del luogo. Imperdibile.
Robyn Hood bays:vale lo stesso discorso di Saltburn By the sea.
Scarborough: ci dormiamo due notti per impegni pregressi. Non mi è
piaciuta, decadente, triste, un relitto di sfarzi di giorni passati,
ormai meta di orde di vacanzieri inglesi più interessati a devastarsi
che al resto.
Il lungomare è un tentativo di una brutta imitazione di Coney island o
del Pier di Boardwalk empire di fine '800, anche se la scogliera è
piacevole.
Uno consiglio spassionato: eviatatela, cara ed inutile.

Giorno IV: york. Imperdibile, la cattedrale merita da sola il viaggio in
UK, anche qui nel quartiere me*****evale sembra di essere a Gardaland ma
l'eccesso di turismo non inficia la bellezza della citta.

giorno V: si rientra, giornata spesa tra auto e Aereo.
Considerazioni sparse:
Grazie a questo viaggio mi sono reso conto che Londra non è
l'Inghilterra, è un paese a parte.
grazie a questo viaggio mi sono reso conto che gli inglesi sono poveri:
magari qualche soldino lo hanno, ma il costo della vita è assurdo, e
sono costretti a risparmiare sulla cura personale e dei luoghi in cui
vivono, e alla fine IMHO sono loro che ci perdono.
In questa zona sono tutti gentilissimi, dal poliziotto con cui ti fai la
foto ai commessi ai camerieri. veramente una bel modo di porsi.
Il clima fa abbastanza schifo, e sono pure stato fortunato, praticamente
non abbiamo visto la pioggia, ma la temperatura non è mai salita sopra i
21 gradi.
I paesaggi sono veramente spettacolari, mi han fatto venire voglia di
scoprire la Scozia: se vincerò la mia avevrsione ai climi autunanli,
magari prossimamente una settimana me la farò.
per ora è tutto, se avete domande, chiedete.
GD
Ghost Dog 17 Lug 2017 17:34
Il 17/07/2017 11:57, don camillo ha scritto:
> Il 17/07/2017 11:42, Ghost Dog ha scritto:
>

> Non sono mai stato in Inghilterra (non considero il recente viaggio a
> Londra e anche tu affermi che sia una cosa a parte), ma da quello che ho
> sempre visto di questo Paese e anche da quello che racconti tu, temi che
> con la Scozia non ci azzecchi proprio nulla e a meno che non ti piaccia
> un paesaggio esclusivamente rappresentato da laghi e monti, e uguale a
> se stesso per centinaia di chilometri, temo che resterai deluso come è
> successo a me.
>
> Poi, se sei depresso e ami i laghi allora magari ti piacerà :-)
>
> Ciao ciao.
>

mi han sempre affascinato i paesaggi cosidetti "lunari" e la zona del
Vallo Adriano ha alcuni scorci del tipo.
Anche i laghi mi piacciono, ,mentre per la depressione penso che
riducendo la permanenza al massimo ad una settimana e coadiuvandomi con
gli Scotch locali, dovrei farcela a tenere botta :)
GD
Trex su Win 10 17 Lug 2017 18:30
Il 17/07/2017 17:34, Ghost Dog ha scritto:
>
> mi han sempre affascinato i paesaggi cosidetti "lunari" e la zona del
> Vallo Adriano ha alcuni scorci del tipo.
> Anche i laghi mi piacciono, ,mentre per la depressione penso che
> riducendo la permanenza al massimo ad una settimana e coadiuvandomi con
> gli Scotch locali, dovrei farcela a tenere botta :)
>

Io non sono per niente depresso e non ho certo bisogno di un buon
torbato (che non disdegno) per tirarmi su il morale. Ma al contrario di
don camillo, la scozia mi piace. Anche quando piove :-)

https://youtu.be/q32NbV9nZvw




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Appassionati di viaggio in Italia e non solo | Tutti i gruppi | it.hobby.viaggi | Notizie e discussioni viaggi | Viaggi Mobile | Servizio di consultazione news.