Appassionati di viaggio in Italia e non solo
 

Gli overbooking di Booking visti dall'Host!
1 | 2 |

popinformation@gmail.com 23 Ago 2017 11:33
Ho letto un pò di argomenti a proposito dei disagi dei clienti che prenotano e
poi si vedono informare dell'overbooking su Booking.
E' nella natura di Booking.com scaricare le proprie responsabilità sugli
albergatori e su gli host in genere.
ho un piccolo B&B con sole due camere e Booking è riuscita magistralmente a
procurarmi ben 4 overbooking per il mese di agosto senza che io abbia modificato
disponibilità o fatto dimenticanze in generale.
Morale: siccome non sono riuscita a trovare un'accomodazione alternativa per il
giorno 15 Agosto allo stesso prezzo (ma va?), ovvero 35 euro mi è stato
addebitato il costo aggiuntivo che il cliente ha dovuto pagare per una
sistemazione alternativa ovvero € 43. Simpatici no?
Leggo la rabbia dei clienti che si scagliano contro gli albergatori ma credetemi
non è sempre colpa loro.
Gli overbooking sono vere e proprie strategie per consentire a Booking di
vendere anche le camere di host che non sono suoi partner, perchè è ovvio che
un cliente l'avrebbe trovata da solo quella camera se fosse all'interno del
sistema di booking.
E' un sistema subdolo e truffaldino. Ecco perchè ho rescisso il contratto con
Booking e sconsiglio vivamente di prenotare con un sistema online del genere. Vi
sono altre realtà come AriB&B in grado di farvi vivere un viaggio in maniera
meno artificiale e molto più umana anche in totale privacy e non
necessariamente a contatto con l'host.
Mi piacerebbe confrontarmi con altri host che hanno vissuto altre esperienze
simili.
grazie
Ghost Dog 23 Ago 2017 11:39
Il 23/08/2017 11:33, popinformation@gmail.com ha scritto:
> Ho letto un pò di argomenti a proposito dei disagi dei clienti che prenotano
e poi si vedono informare dell'overbooking su Booking.
> E' nella natura di Booking.com scaricare le proprie responsabilità sugli
albergatori e su gli host in genere.
> ho un piccolo B&B con sole due camere e Booking è riuscita magistralmente a
procurarmi ben 4 overbooking per il mese di agosto senza che io abbia
>modificato disponibilità o fatto dimenticanze in generale.
> Morale: siccome non sono riuscita a trovare un'accomodazione alternativa per
il giorno 15 Agosto allo stesso prezzo (ma va?), ovvero 35 euro mi è stato
>addebitato il costo aggiuntivo che il cliente ha dovuto pagare per una
sistemazione alternativa ovvero € 43. Simpatici no?
> Leggo la rabbia dei clienti che si scagliano contro gli albergatori ma
credetemi non è sempre colpa loro.
> Gli overbooking sono vere e proprie strategie per consentire a Booking di
vendere anche le camere di host che non sono suoi partner, perchè è ovvio che
>un cliente l'avrebbe trovata da solo quella camera se fosse all'interno del
sistema di booking.
> E' un sistema subdolo e truffaldino. Ecco perchè ho rescisso il contratto con
Booking e sconsiglio vivamente di prenotare con un sistema online del >genere.
Vi sono altre realtà come AriB&B in grado di farvi vivere un viaggio in maniera
meno artificiale e molto più umana anche in totale privacy e non
>necessariamente a contatto con l'host.
> Mi piacerebbe confrontarmi con altri host che hanno vissuto altre esperienze
simili.
> grazie

Ciao, scusa ma non mi sono chiare alcune cose:
cosa dice il contratto di booking a questo proposito? Mi sembra strano
che non ci sia una clausola che regolamenti le responsabilità degli
overbooking,nel senso che se la colpa è loro non dovrebbe essere
possibile, e tanto meno legale, che il costo della sistemazione
alternativa ricada sull'host.
E poi non ho capito il senso di questa frase:
" Gli overbooking sono vere e proprie strategie per consentire a Booking
di vendere anche le camere di host che non sono suoi partner, perchè è
ovvio che un cliente l'avrebbe trovata da solo quella camera se fosse
all'interno del sistema di booking."
perchè non capisco che interesse avrebbe Booking a vendere una camera
di uno che non è loro cliente e che sicuramente non gli riconoscerà
alcuna commissione.
GD
popinformation@gmail.com 23 Ago 2017 14:36
> Mi sembra strano
> che non ci sia una clausola che regolamenti le responsabilità degli
> overbooking,nel senso che se la colpa è loro non dovrebbe essere
> possibile, e tanto meno legale, che il costo della sistemazione
> alternativa ricada sull'host.

Eppure nonostante le mie lamentele continuano a dirmi che la spesa ricade su di
me perchè ho consigliato al cliente di cercarsi un' altra sistemazione, secondo
la politica di Booking invece avrei dovuto sbattermi io a cercargliela, e loro
ovviamente così hanno rischiato di perdere la commissione. Invece il cliente ha
prenotato sempre su booking ma una sistemazione più costosa e mi è stata
addebitata la differenza. cornuta e mazziata.

>
> perchè non capisco che interesse avrebbe Booking a vendere una camera
> di uno che non è loro cliente e che sicuramente non gli riconoscerà
> alcuna commissione.
> GD

Per quale motivo si fanno gli overbooking? perchè non ci sono disponibilità di
camere sul portale booking a quelle condizioni. come pensa che io mi debba
arrangiare? cercando strutture non partner, perchè se no le avrebbe già
trovate il cliente in fase di prenotazione. se io cancellassi, ovviamente il
cliente che già non ha trovato disponibiità su booking sarebbe costretto a
cercare su altri portali e booking non ricaverebbe nulla.
così facendo invece booking si garantisce commissioni anche su quelle strutture
perchè mette nelle mani dell'host partner l'onere di occuparsene.
M_C 23 Ago 2017 15:39
Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 14:36:08 UTC+2, popinfo...@gmail.com ha
scritto:
> Eppure nonostante le mie lamentele continuano a dirmi che la spesa ricade su
di me perchè ho consigliato al cliente di cercarsi un' altra sistemazione ...

come e' possibile l'overbooking?

l'hotel mette a disposizione di booking diciamo 3 stanze. man mano che vengono
prenotate calano le stanze disponibili. quando l'ultima e' andata non ci sono
stanze disponibili. deve essere l'hotel che mette a disposizione altre stanze
per poter prenotare oppure nella ricerca l'hotel appare ma senza stanze
disponibili.

saluti, davide
David 23 Ago 2017 15:50
M_C ha detto questo mercoledì :
> Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 14:36:08 UTC+2, popinfo...@gmail.com ha
> scritto:
>> Eppure nonostante le mie lamentele continuano a dirmi che la spesa ricade su
>> di me perchè ho consigliato al cliente di cercarsi un' altra sistemazione
>> ...
>
> come e' possibile l'overbooking?
>
> l'hotel mette a disposizione di booking diciamo 3 stanze. man mano che
> vengono prenotate calano le stanze disponibili. quando l'ultima e' andata non
> ci sono stanze disponibili. deve essere l'hotel che mette a disposizione
> altre stanze per poter prenotare oppure nella ricerca l'hotel appare ma senza
> stanze disponibili.
>
> saluti, davide

Ma infatti non si capisce nulla!
Ho un amico che gestisce un residence e mi ha raccontato un paio di
casi di overbooking che gli sono capitati e nei quali ha dovuto
sborsare dei soldi per trovare la sitemazione alternativa. Ma mi ha
detto che era sempre stata colpa sua, un difetto di comunicazione tra
lui e la sua segretaria che non avevano inserito la disponibilità
corretta su Booking

--
David
il velista 23 Ago 2017 15:58
Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 14:36:08 UTC+2, popinfo...@gmail.com ha
scritto:
>> Mi sembra strano
>> che non ci sia una clausola che regolamenti le responsabilità degli
>> overbooking,nel senso che se la colpa è loro non dovrebbe essere
>> possibile, e tanto meno legale, che il costo della sistemazione
>> alternativa ricada sull'host.
>
> Eppure nonostante le mie lamentele continuano a dirmi che la spesa ricade su
di me perchè ho consigliato al cliente di cercarsi un' altra sistemazione,
secondo la politica di Booking invece avrei dovuto sbattermi io a cercargliela,
e loro ovviamente così hanno rischiato di perdere la commissione. Invece il
cliente ha prenotato sempre su booking ma una sistemazione più costosa e mi è
stata addebitata la differenza. cornuta e mazziata.
>
>>
>> perchè non capisco che interesse avrebbe Booking a vendere una camera
>> di uno che non è loro cliente e che sicuramente non gli riconoscerà
>> alcuna commissione.
>> GD
>
> Per quale motivo si fanno gli overbooking? perchè non ci sono disponibilità
di camere sul portale booking a quelle condizioni. come pensa che io mi debba
arrangiare? cercando strutture non partner, perchè se no le avrebbe già
trovate il cliente in fase di prenotazione. se io cancellassi, ovviamente il
cliente che già non ha trovato disponibiità su booking sarebbe costretto a
cercare su altri portali e booking non ricaverebbe nulla.
> così facendo invece booking si garantisce commissioni anche su quelle
strutture perchè mette nelle mani dell'host partner l'onere di occuparsene.

il meccanismo è chiaro e qualcuno (...) potrebbe anche pensare che sia al
limite della truffa. ma mi chiedo: 'sta roba è sul contratto che viene firmato
dall'host? domanda retorica perchè la risposta è sicuramente si.


ciao
il velista 23 Ago 2017 16:01
Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 15:39:55 UTC+2, M_C ha scritto:
> Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 14:36:08 UTC+2, popinfo...@gmail.com ha
scritto:
>> Eppure nonostante le mie lamentele continuano a dirmi che la spesa ricade su
di me perchè ho consigliato al cliente di cercarsi un' altra sistemazione ...
>
> come e' possibile l'overbooking?


beh, come con i biglietti aerei: ci sono tot posti, quando sono venduti tutti
stop, e invece ne vendono ancora un pò...


ciao
Trex su Win 10 23 Ago 2017 16:12
Il 23/08/2017 15:39, M_C ha scritto:
>
> come e' possibile l'overbooking?
>
> l'hotel mette a disposizione di booking diciamo 3 stanze. man mano che vengono
prenotate calano le stanze disponibili. quando l'ultima e' andata non ci sono
stanze disponibili. deve essere l'hotel che mette a disposizione altre stanze
per poter prenotare oppure nella ricerca l'hotel appare ma senza stanze
disponibili.
>
> saluti, davide
>

Infatti nella apposita sezione "partner help centre" di booking è ben
chiaro cosa succede in caso di overbooking e come evitarlo...
https://goo.gl/obT7e2
Nel caso di un b&b con solo 2 camere mi sembra lampante che si è
trattato di una gestione quantomeno "superficiale" delle prenotazioni.
Se l'host avesse comunicato a booking.com l'indisponibilità delle
camere, il cliente non avrebbe potuto prenotarle.
Che poi, per vari motivi, possa verificarsi anche un overbooking, non lo
metto in dubbio. Ma 4 in un mese, per una disponibilitù di solo 2
camere... o è un complotto oppure la comunicazione non funziona.




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________
Ghost Dog 23 Ago 2017 16:13
Il 23/08/2017 14:36, popinformation@gmail.com ha scritto:
>
>> Mi sembra strano
>> che non ci sia una clausola che regolamenti le responsabilità degli
>> overbooking,nel senso che se la colpa è loro non dovrebbe essere
>> possibile, e tanto meno legale, che il costo della sistemazione
>> alternativa ricada sull'host.
>
> Eppure nonostante le mie lamentele continuano a dirmi che la spesa ricade su
di me perchè ho consigliato al cliente di cercarsi un' altra sistemazione,
secondo la politica di Booking invece avrei dovuto sbattermi io a cercargliela,
e loro ovviamente così hanno rischiato di perdere la commissione. Invece il
cliente ha prenotato sempre su booking ma una sistemazione più costosa e mi è
stata addebitata la differenza. cornuta e mazziata.
>
>>
>> perchè non capisco che interesse avrebbe Booking a vendere una camera
>> di uno che non è loro cliente e che sicuramente non gli riconoscerà
>> alcuna commissione.
>> GD
>
> Per quale motivo si fanno gli overbooking? perchè non ci sono disponibilità
di camere sul portale booking a quelle condizioni. come pensa che io mi debba
arrangiare? cercando strutture non partner, perchè se no le avrebbe già
trovate il cliente in fase di prenotazione. se io cancellassi, ovviamente il
cliente che già non ha trovato disponibiità su booking sarebbe costretto a
cercare su altri portali e booking non ricaverebbe nulla.
> così facendo invece booking si garantisce commissioni anche su quelle
strutture perchè mette nelle mani dell'host partner l'onere di occuparsene.
>

Sono andato a leggere il contratto di booking.
C'è, come pensavo, una sezione dedicata all'overbooking:

"2.6 Overbooking e cancellazione

2.6.1 Le Strutture Ricettive sono tenute a garantire le camere prenotate
e, nel caso in cui una Struttura Ricettiva non possa per qualunque
ragione tenere fede al proprio impegno regolato dal presente Contratto,
dovrà immediatamente informare Booking.com tramite l'Assistenza Clienti
( assistenza.clienti@booking.com; l'oggetto dell'e-mail deve riportare
la dicitura "overbooking"). A meno che Booking.com non abbia organizzato
una sistemazione alternativa (sarà cura della Struttura Ricettiva stessa
contattare Booking.com per accertarsene), la Struttura Ricettiva farà
del proprio meglio per fornire, a proprie spese, una sistemazione
alternativa di qualità pari o superiore a quella prenotata. Nel caso in
cui all'arrivo non fosse disponibile alcuna camera, la Struttura
Ricettiva sarà tenuta a:

[...]."

la cosa è chiara, se si rivalgono sull'host è perchè è l'host che ha
fatto l'overbooking e non ne ha dato tempestiva comunicazione alla
piattaforma.
Se ha dato la counicazione nei termini previsti, le consigli odi
rivolgersi ad un avvocato.
GD
il velista 23 Ago 2017 16:22
Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 15:58:14 UTC+2, il velista ha scritto:
> Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 14:36:08 UTC+2, popinfo...@gmail.com ha
scritto:
>>> Mi sembra strano
>>> che non ci sia una clausola che regolamenti le responsabilità degli
>>> overbooking,nel senso che se la colpa è loro non dovrebbe essere
>>> possibile, e tanto meno legale, che il costo della sistemazione
>>> alternativa ricada sull'host.
>>
>> Eppure nonostante le mie lamentele continuano a dirmi che la spesa ricade su
di me perchè ho consigliato al cliente di cercarsi un' altra sistemazione,
secondo la politica di Booking invece avrei dovuto sbattermi io a cercargliela,
e loro ovviamente così hanno rischiato di perdere la commissione. Invece il
cliente ha prenotato sempre su booking ma una sistemazione più costosa e mi è
stata addebitata la differenza. cornuta e mazziata.
>>
>>>
>>> perchè non capisco che interesse avrebbe Booking a vendere una camera
>>> di uno che non è loro cliente e che sicuramente non gli riconoscerà
>>> alcuna commissione.
>>> GD
>>
>> Per quale motivo si fanno gli overbooking? perchè non ci sono
disponibilità di camere sul portale booking a quelle condizioni. come pensa che
io mi debba arrangiare? cercando strutture non partner, perchè se no le avrebbe
già trovate il cliente in fase di prenotazione. se io cancellassi, ovviamente
il cliente che già non ha trovato disponibiità su booking sarebbe costretto a
cercare su altri portali e booking non ricaverebbe nulla.
>> così facendo invece booking si garantisce commissioni anche su quelle
strutture perchè mette nelle mani dell'host partner l'onere di occuparsene.
>
> il meccanismo è chiaro e qualcuno (...) potrebbe anche pensare che sia al
limite della truffa. ma mi chiedo: 'sta roba è sul contratto che viene firmato
dall'host? domanda retorica perchè la risposta è sicuramente si.
>
>
> ciao

e invece no, dopo i post di trex e ghost. si è trattato semplicemente di un
errore, resta da vedere se di booking o dell'host.


ciao
M_C 23 Ago 2017 17:48
Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 16:12:50 UTC+2, Trex su Win 10 ha scritto:
> Nel caso di un b&b con solo 2 camere mi sembra lampante che si è
> trattato di una gestione quantomeno "superficiale" delle prenotazioni.

OK ma continuo a non capire.

metto a disposizione 3 stanze. in assenza di prenotazione osservano 100 oppure
1000 ma sempre 3 sono.
alla 1/a prenotazione confermata (pag.to oppure accettazione con tutti i dati)
diventano 2 in automatico. alla 3/a diventano 0 (zero). se una prenotazione e'
annullata la disponibilita' diventa 1 (una). l'hotel non dovrebbe far nulla, il
sistema si aggiorna immediatamente 24/24H. se non c'e' disponibilita' confermata
la prenotazione e' rifiutata.

se e' overbooking significa che non viene aggiornato quanto disponibile oppure
lo e' ma con calma. significa andarsele a cercare le rogna ...

nel caso dei voli e' differente, la compagnia accetta l'overbooking come rischio
calcolato. sa che c'e', lo cerca nell'assunto di poterlo gestire.

saluti, davide
David 23 Ago 2017 17:58
Scriveva M_C mercoledì, 23/08/2017:
> Il giorno mercoledì 23 agosto 2017 16:12:50 UTC+2, Trex su Win 10 ha scritto:
>> Nel caso di un b&b con solo 2 camere mi sembra lampante che si è
>> trattato di una gestione quantomeno "superficiale" delle prenotazioni.
>
> OK ma continuo a non capire.
>
> metto a disposizione 3 stanze. in assenza di prenotazione osservano 100
> oppure 1000 ma sempre 3 sono. alla 1/a prenotazione confermata (pag.to oppure
> accettazione con tutti i dati) diventano 2 in automatico. alla 3/a diventano
> 0 (zero). se una prenotazione e' annullata la disponibilita' diventa 1 (una).
> l'hotel non dovrebbe far nulla, il sistema si aggiorna immediatamente 24/24H.
> se non c'e' disponibilita' confermata la prenotazione e' rifiutata.
>
> se e' overbooking significa che non viene aggiornato quanto disponibile
> oppure lo e' ma con calma. significa andarsele a cercare le rogna ...
>
Il mio amico albergatore mi spiegava però che lui ha 10 camere (numeri
a caso), 3 le mette a disposizione di booking ma puoò anche aumentarle
di numero o diminuirle a seconda dei periodi di affluenza o di
prenotazione diretta. Per quello che a volte ha ciccato

--
David
Trex su Win 10 23 Ago 2017 18:08
Il 23/08/2017 17:58, David ha scritto:
>
> Il mio amico albergatore mi spiegava però che lui ha 10 camere (numeri a
> caso), 3 le mette a disposizione di booking ma puoò anche aumentarle di
> numero o diminuirle a seconda dei periodi di affluenza o di prenotazione
> diretta. Per quello che a volte ha ciccato
>

Ma infatti, l'overbooking dovrebbe essere una "risorsa" che sfrutta
l'host per occupare la camera anche in caso qualche cliente disdica
all'ultimo momento. Specialmente se non è previsto il pagamento
anticipato di uno o più pernottamenti.
Nel caso del b&b in oggetto, ipotizzo che ci sia stato un problema di
comunicazione tra l'host e booking, per cui si sono verificati gli
overbooking lamentati.
Ovviamente non ho la sfera di cristallo per vedere cosa esattamente sia
successo. L'ipotesi più plausibile è che l'host abbia dimenticato od
omesso di aggiornare la disponibilità su booking, in caso questo
aggiornamento non fosse automatico oppure abbia accettato prenotazioni
dirette o da altre ota.




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________
Pagliotz 24 Ago 2017 09:33
Il 23/08/2017, M_C ha detto:

> metto a disposizione 3 stanze. in assenza di prenotazione osservano 100
> oppure 1000 ma sempre 3 sono. alla 1/a prenotazione confermata (pag.to oppure
> accettazione con tutti i dati) diventano 2 in automatico. alla 3/a diventano
> 0 (zero). se una prenotazione e' annullata la disponibilita' diventa 1 (una).
> l'hotel non dovrebbe far nulla, il sistema si aggiorna immediatamente 24/24H.
> se non c'e' disponibilita' confermata la prenotazione e' rifiutata.
>
> se e' overbooking significa che non viene aggiornato quanto disponibile
> oppure lo e' ma con calma. significa andarsele a cercare le rogna ...


Assolutamente corretto.
C'è da dire che spesso e volentieri BK effettua modifiche di
impostazioni varie di sua spregevole iniziativa all'interno
dell'extranet, teatate sulla mia pelle. Tipo attivare l'opzione di
accettare prenotazioni anche senza carta di credito, e tu te ne accorgi
soltanto all'arrivo della prenotazione. Oppure decidere autonomamente
di scrivere nei testi caratteristiche delle camere che non sono invece
presenti. Oppure ancora altri piccoli dettagli...
Ma ritrovarmi camere in vendita senza che noi avessimo fatto nulla,
fino ad ora, non è mai capitato.

Non è che BK sia comunque l'unica che faccia questi piccoli *****i.
Dove lavoro ora abbiamo in ballo una disputa con HRS perché *loro*
hanno inteso (non so quanto in malafede e/op quanto in ignoranza) il
"free sale" come la possibilità (oltre al numero illimitato di camere
in vendita, come correttamente è) di vendere anche in date
precedentemente chiuse. Ovviamente ce ne siamo accorti quando a
febbraio ci è arrivata una prenotazione per tre camere dal 30.12 al
01.01. E loro ora PRETENDONO ancora il pagamento della penale più la
differenza per la riprenotazione presso un'altra struttura...

--
ATTENZIONE: se nel msg-id si vede
"mn..........140268 ******* fun.club", sono proprio Pagliotz.
Altrimenti è un troll così ******* da volermi imitare per confondere
gli utenti...
..
GMG 24 Ago 2017 11:12
Il 23/08/2017 11:33, popinformation@gmail.com ha scritto:

> E' un sistema subdolo e truffaldino. Ecco perchè ho rescisso il contratto con
Booking e sconsiglio vivamente di prenotare con un sistema online del genere. Vi
sono altre realtà come AriB&B in grado di farvi vivere un viaggio in maniera
meno artificiale e molto più umana anche in totale privacy e non
necessariamente a contatto con l'host.

Sarà come dici ma io che sono solo un semplice cliente
uso booking da anni e non solo per me ma anche per
decine di altre persone (ho gestito le prenotazioni
per gite e viaggetti della mia parrocchia)
ed ho avuto solo due problemi e tutti e due erano
comunque nati dall 'HOST' ... uno in Olanda che non
voleva accettarmi perché ero arrivato un'ora prima
del check-in però io avevo la prenotazione di booking
con orari diversi dai suoi... ed un B&B in Sicilia
che ha provato a chiedermi di più... ed io
ho cambiato immediatamente struttura...

Con "AriB&B" non ho esperienze
ma ne ho qualcuna con AirBnB e sono state
TRAGICHE anzi T R A G I C H E !

Il "contatto" diretto con l'HOST è sempre
stata -almeno per le mie esperienze di Host
dal sito di AirBnB- una fregatura con costi
aggiunti all'ultimo momento e camere
sempre diverse da quelle prenotate/scelte...

Il tuo post mi ha indirettamente confermato che la gestione
di molti B&B è fatta da persone poco competenti
ovvero anche troppo vogliose di guadagnare
investendo -in genere- poco o nulla nemmeno
un po' di comprensione del mestiere...

Quindi ribatto il tuo consiglio che ho quotato
esattamente al contrario!!!

ed aggiungo un mio personalissimo

VERGOGNATI !!!
David 24 Ago 2017 11:45
GMG ha usato la sua tastiera per scrivere :
> Il 23/08/2017 11:33, popinformation@gmail.com ha scritto:
>
>> E' un sistema subdolo e truffaldino. Ecco perchè ho rescisso il contratto
>> con Booking e sconsiglio vivamente di prenotare con un sistema online del
>> genere. Vi sono altre realtà come AriB&B in grado di farvi vivere un
>> viaggio in maniera meno artificiale e molto più umana anche in totale
>> privacy e non necessariamente a contatto con l'host.
>
> Sarà come dici ma io che sono solo un semplice cliente
> uso booking da anni e non solo per me ma anche per
> decine di altre persone (ho gestito le prenotazioni
> per gite e viaggetti della mia parrocchia)
> ed ho avuto solo due problemi e tutti e due erano
> comunque nati dall 'HOST' ... uno in Olanda che non
> voleva accettarmi perché ero arrivato un'ora prima
> del check-in però io avevo la prenotazione di booking
> con orari diversi dai suoi... ed un B&B in Sicilia
> che ha provato a chiedermi di più... ed io
> ho cambiato immediatamente struttura...
>
> Con "AriB&B" non ho esperienze
> ma ne ho qualcuna con AirBnB e sono state
> TRAGICHE anzi T R A G I C H E !
>

Lo so che non fa testo e nemmeno statistica, ma personalmente ho
utilizzato moltissime volte Booking (a memoria una cinquantina) e mi
sono sempre trovato bene, mai un problema, strutture sempre molto
vicine alla descrizione, host adeguati ecc.
Delle mie due esperienze con AirBnB non posso parlare benissimo. A
Milano host molto preciso e cordiale ma appartamento scarsino e non
molto pulito, quest'anno in Puglia host sconclusionato che ha cercato
in vari modi di fregarmi e appartamento simile a quello prenotato ma
non quello (ne aveva due simili ma dalle foto io avevo prenotato
l'altro)


--
David
milanchamp 29 Ago 2017 10:05
Il giorno giovedì 24 agosto 2017 11:45:38 UTC+2, David ha scritto:
>> Sarà come dici ma io che sono solo un semplice cliente
>> uso booking da anni e non solo per me ma anche per
>> decine di altre persone (ho gestito le prenotazioni
>> per gite e viaggetti della mia parrocchia)
>> ed ho avuto solo due problemi e tutti e due erano
>> comunque nati dall 'HOST' ... uno in Olanda che non
>> voleva accettarmi perché ero arrivato un'ora prima
>> del check-in però io avevo la prenotazione di booking
>> con orari diversi dai suoi... ed un B&B in Sicilia
>> che ha provato a chiedermi di più... ed io
>> ho cambiato immediatamente struttura...
>>
>> Con "AriB&B" non ho esperienze
>> ma ne ho qualcuna con AirBnB e sono state
>> TRAGICHE anzi T R A G I C H E !
>>
>
> Lo so che non fa testo e nemmeno statistica, ma personalmente ho
> utilizzato moltissime volte Booking (a memoria una cinquantina) e mi
> sono sempre trovato bene, mai un problema, strutture sempre molto
> vicine alla descrizione, host adeguati ecc.

Pure io uso booking da tanti anni e non ho mai avuto problemi di overbooking.
Vogliamo invede parlare delle salatisisme commisisoni che Air B&B addebita ai
clienti in fase di prenotazione?
Ottiero 29 Ago 2017 10:20
Il 29/08/2017 10:05, milanchamp ha scritto:
> Il giorno giovedì 24 agosto 2017 11:45:38 UTC+2, David ha scritto:
>>> Sarà come dici ma io che sono solo un semplice cliente
>>> uso booking da anni e non solo per me ma anche per
>>> decine di altre persone (ho gestito le prenotazioni
>>> per gite e viaggetti della mia parrocchia)
>>> ed ho avuto solo due problemi e tutti e due erano
>>> comunque nati dall 'HOST' ... uno in Olanda che non
>>> voleva accettarmi perché ero arrivato un'ora prima
>>> del check-in però io avevo la prenotazione di booking
>>> con orari diversi dai suoi... ed un B&B in Sicilia
>>> che ha provato a chiedermi di più... ed io
>>> ho cambiato immediatamente struttura...
>>>
>>> Con "AriB&B" non ho esperienze
>>> ma ne ho qualcuna con AirBnB e sono state
>>> TRAGICHE anzi T R A G I C H E !
>>>
>>
>> Lo so che non fa testo e nemmeno statistica, ma personalmente ho
>> utilizzato moltissime volte Booking (a memoria una cinquantina) e mi
>> sono sempre trovato bene, mai un problema, strutture sempre molto
>> vicine alla descrizione, host adeguati ecc.
>
> Pure io uso booking da tanti anni e non ho mai avuto problemi di overbooking.
> Vogliamo invede parlare delle salatisisme commisisoni che Air B&B addebita ai
clienti in fase di prenotazione?
>

circa il 15%. Non mi sembra scandaloso.
Rimborsabili al 100% come nel caso che mi è capitato la settimana scorsa.

ottiero
milanchamp 29 Ago 2017 11:45
Il giorno martedì 29 agosto 2017 10:23:46 UTC+2, Ottiero ha scritto:
> circa il 15%. Non mi sembra scandaloso.
> Rimborsabili al 100% come nel caso che mi è capitato la settimana scorsa.
>
Una gabella del 15% per te non è scandalosa? Prendo atto.. Fatto sta che con
booking è pari a zero e spesso mi permette di prenotare senza anticipare
alcunchè.
A mio parere non c'è confronto
David 29 Ago 2017 12:00
milanchamp ha pensato forte :
> Il giorno martedì 29 agosto 2017 10:23:46 UTC+2, Ottiero ha scritto:
>> circa il 15%. Non mi sembra scandaloso.
>> Rimborsabili al 100% come nel caso che mi è capitato la settimana scorsa.
>>
> Una gabella del 15% per te non è scandalosa? Prendo atto.. Fatto sta che con
> booking è pari a zero e spesso mi permette di prenotare senza anticipare
> alcunchè. A mio parere non c'è confronto

Non so se e' scandalosa o meno.
Per valutare bisognerebbe sapere anche cosa chiede all'host. Poi ci
sono in più quasi sempre le spese di pulizia che spesso sono un cifra
rilevante, mentre su Booking è raro trovarle come extra. Booking
all'ospite non chiede nulla, bisognerebbe sapere quanto chiede alla
struttura

--
David
Trex su Win 10 29 Ago 2017 12:13
Il 29/08/2017 12:00, David ha scritto:
>
> Non so se e' scandalosa o meno.
> Per valutare bisognerebbe sapere anche cosa chiede all'host. Poi ci sono
> in più quasi sempre le spese di pulizia che spesso sono un cifra
> rilevante, mentre su Booking è raro trovarle come extra. Booking
> all'ospite non chiede nulla, bisognerebbe sapere quanto chiede alla
> struttura
>

Personalmente non mi interessa quanto chiede alla struttura. Io prenoto
una struttura accettando il prezzo offerto, confrontandolo con altre.
Quanto la struttura deve pagare alle varie ota di cui si serve è un
problema suo, come è suo l'onere di mettere quella percentuale nel
prezzo finito che io vedo e accetto.
A me piace sapere subito quanto spendo, preferirei non avere sorprese
dopo. Un po' lo stesso motivo per cui non amo molto gli usa: "2 course
lunch menu 10$ only", ma tralasciano di specificare che poi dovrai
aggiungere almeno il 5% di tasse, il 20% di mancia ed il bere. Così ti
ritrovi un conto di 25$ avendo mangiato poco e male...




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________
milanchamp 29 Ago 2017 13:24
Il giorno martedì 29 agosto 2017 12:00:55 UTC+2, David ha scritto:
> milanchamp ha pensato forte :
>> Il giorno martedì 29 agosto 2017 10:23:46 UTC+2, Ottiero ha scritto:
>>> circa il 15%. Non mi sembra scandaloso.
>>> Rimborsabili al 100% come nel caso che mi è capitato la settimana scorsa.
>>>
>> Una gabella del 15% per te non è scandalosa? Prendo atto.. Fatto sta che
con
>> booking è pari a zero e spesso mi permette di prenotare senza anticipare
>> alcunchè. A mio parere non c'è confronto
>
> Non so se e' scandalosa o meno.
> Per valutare bisognerebbe sapere anche cosa chiede all'host. Poi ci
> sono in più quasi sempre le spese di pulizia che spesso sono un cifra
> rilevante, mentre su Booking è raro trovarle come extra. Booking
> all'ospite non chiede nulla, bisognerebbe sapere quanto chiede alla
> struttura
>

Chiede il 15%. Cosa che a me interessa giusto per curiosità, perchè ciò che
mi importa è quanto pago io.
Ottiero 29 Ago 2017 13:43
Il 29/08/2017 13:24, milanchamp ha scritto:
> Il giorno martedì 29 agosto 2017 12:00:55 UTC+2, David ha scritto:
>> milanchamp ha pensato forte :
>>> Il giorno martedì 29 agosto 2017 10:23:46 UTC+2, Ottiero ha scritto:
>>>> circa il 15%. Non mi sembra scandaloso.
>>>> Rimborsabili al 100% come nel caso che mi è capitato la settimana scorsa.
>>>>
>>> Una gabella del 15% per te non è scandalosa? Prendo atto.. Fatto sta che
con
>>> booking è pari a zero e spesso mi permette di prenotare senza anticipare
>>> alcunchè. A mio parere non c'è confronto
>>
>> Non so se e' scandalosa o meno.
>> Per valutare bisognerebbe sapere anche cosa chiede all'host. Poi ci
>> sono in più quasi sempre le spese di pulizia che spesso sono un cifra
>> rilevante, mentre su Booking è raro trovarle come extra. Booking
>> all'ospite non chiede nulla, bisognerebbe sapere quanto chiede alla
>> struttura
>>
>
> Chiede il 15%. Cosa che a me interessa giusto per curiosità, perchè ciò che
mi importa è quanto pago io.
>

appunto. La risposta è tutta qui : quanto paghi alla fine.

ottiero
Ruggero 29 Ago 2017 14:43
Il 29/08/2017 13:24, milanchamp ha scritto:

>>
>
> Chiede il 15%. Cosa che a me interessa giusto per curiosità, perchè ciò che
mi importa è quanto pago io.
>

un amico mi diceva che chiede il 18% (in altro settore, un'altra amica
mi diceva invece che Groupon chiedeva il 60% dell'importo, nel suo caso
assaggi di vini in cantina).

che poi, credo che per la struttura siano soldi ben spesi, piuttosto che
metter su tutto un sistema per "farsi conoscere" in rete.

Comunque importa poco anche a me, se chiedono tot devo pagare tot e basta.

ciao, Ruggero
ludwig 30 Ago 2017 10:08
"David" ha scritto nel messaggio news:onm780$hfu$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...


>Lo so che non fa testo e nemmeno statistica, ma personalmente ho utilizzato
>moltissime volte Booking (a memoria una cinquantina) e mi sono sempre trovato
>bene, mai un problema, strutture sempre molto vicine alla descrizione, host
>adeguati ecc.

Anche io uso spesso booking.com e non ho mai (MAI) avuto alcun problema, ne a
Londra, ne a NY
ne in giro x la Cornovaglia, ne in Galles, ne da altre parti.

Mai.

Bye, Ludwig.
ludwig 30 Ago 2017 10:11
"Trex su Win 10" ha scritto nel messaggio
news:oo3ep2$t4b$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...


>A me piace sapere subito quanto spendo, preferirei non avere sorprese dopo. Un
>po' lo stesso motivo per cui non amo molto gli usa: "2 course lunch menu 10$
>only"
> ma tralasciano di specificare che poi dovrai aggiungere almeno il 5% di tasse,

> il 20% di mancia ed il bere. Così ti ritrovi un conto di 25$ avendo mangiato
> poco e male...

Se vai nei paesi anglosassoni (e Usa soprattutto) lo sai già che è così e ti
regoli.

Ed il bere in ogni caso (anche da noi nei menù a prezzo fisso o negli "all you
can eat") è a parte
e spesso anche il coperto.

Bye, Ludwig.
Trex su Win 10 30 Ago 2017 12:07
Il 30/08/2017 10:11, ludwig ha scritto:
>
> Se vai nei paesi anglosassoni (e Usa soprattutto) lo sai già che è così
> e ti regoli.
>
Ma si, era solo per rimarcare che, quando vedo un prezzo, vorrei tanto
fosse quello. Relativamente alle prenotazioni online, uso quasi sempre
booking proprio perché non ci sono sorprese e mi sono sempre trovato più
che bene.
Ricordo d'aver provato a prenotare qualcosa da edream anni fa, poi
abbandonato e mai più aperto, perché solo alla fine ti accorgevi che il
prezzo tanto pubblicizzato veniva ingrassato con commissioni tenute
accuratamente nascoste. Si fottano.




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________
NapoliRun 30 Ago 2017 12:19
popinformation@gmail.com <popinformation@gmail.com> ha scritto:

> Ho letto un pò di argomenti a proposito dei disagi dei clienti

....
Mah, a me sembrano semplicemente *****i sull'aggiornamento della
disponibilità da parte dell'host visto che Booking è un sistema che si
aggiorna in tempo reale...
Detto questo, non sono un host, sono un cliente finale e l'ho sempre usato
senza problemi.
Ritengo che Booking abbia delle features imprescindibili quando vuoi
organizzare un viaggio con un certo anticipo tipo quella di prenotare
strutture con la possibilità di cancellare la prenotazione senza costi
aggiuntivi, ovviamente con una tempistica adeguata anche per l'host (credo
che tale intervallo di tempo sia gestibile dall'host...).
Ti consente di pianificare tutto nei minimi dettagli senza assilli...
Per il resto sempre +/- strutture vicine alle descrizioni ecc...
M_C 30 Ago 2017 13:15
Il giorno mercoledì 30 agosto 2017 12:07:26 UTC+2, Trex su Win 10 ha scritto:
> Relativamente alle prenotazioni online, uso quasi sempre
> booking proprio perché non ci sono sorprese e mi sono sempre trovato più
> che bene

dipende, booking sa essere parecchio strano.
in certi paesi da il prezzo finale, in altri compare la nota "non compresa tassa
X & Y", danno la percentuale e basta.
ma ci vuole tanto a mettere sempre il totale, prendere una linea e che sia
sempre quella??

saluti, davide
Trex su Win 10 30 Ago 2017 14:25
Il 30/08/2017 13:15, M_C ha scritto:
>
> dipende, booking sa essere parecchio strano.
> in certi paesi da il prezzo finale, in altri compare la nota "non compresa
tassa X & Y", danno la percentuale e basta.
> ma ci vuole tanto a mettere sempre il totale, prendere una linea e che sia
sempre quella??
>
> saluti, davide
>

Sarebbe una buona cosa, ma probabilmente è meno semplice di quel che noi
potremmo pensare. Per esempio, a lisbona mi è capitato di dover pagare
la "tassa comunale" che era di 0.75 euro a testa a notte (c'era comunque
scritto che la tassa non era comprea, al momento della prenotazione).
La stessa tassa me l'hanno aggiunta in un altro hotel, sempre di
lisbona, dove avevo concordato direttamente il prezzo senza passare da
booking. Probabilmente queste sono gabelle che, per qualche motivo, non
possono fatturare normalmente e quindi rimangono sempre escluse.




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________
maurino 31 Ago 2017 11:52
Il 30/08/2017 14:25, Trex su Win 10 ha scritto:

> Sarebbe una buona cosa, ma probabilmente è meno semplice di quel che noi
> potremmo pensare. Per esempio, a lisbona mi è capitato di dover pagare
> la "tassa comunale" che era di 0.75 euro a testa a notte (c'era comunque
> scritto che la tassa non era comprea, al momento della prenotazione).
> La stessa tassa me l'hanno aggiunta in un altro hotel, sempre di
> lisbona, dove avevo concordato direttamente il prezzo senza passare da
> booking. Probabilmente queste sono gabelle che, per qualche motivo, non
> possono fatturare normalmente e quindi rimangono sempre escluse.
>

sì, sono imposte comunali, con una voce diversa in fattura, e a volte
viene emessa ricevuta a parte.


--
mauro

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Appassionati di viaggio in Italia e non solo | Tutti i gruppi | it.hobby.viaggi | Notizie e discussioni viaggi | Viaggi Mobile | Servizio di consultazione news.